Passaggio d'epoca. Il futuro è adesso

Passaggio d'epoca. Il futuro è adesso

di Alberto Melucci

"Molti passaggi premono alle porte del piccolo mondo che chiamiamo Terra. Per il pianeta, le società e gli individui il cambiamento non è mai stato cosi rapido e mai cosi esteso. C'è chi si prepara a scansare le insidie e chi si apre alla sorpresa, chi si incanta al miraggio del futuro e chi, invece, ne teme la sorte incerta...I passaggi sembrano moltiplicarsi in un gioco di vertigine: nelle molte facce dell'io, nel corso di vita, nelle diversità delle culture e delle storie collettive. Per non essere travolti bisogna trovare dei confini. Senza frontiere ci sarebbe solo la perdita di sé. Senza passaggi la morte per fissità. Di qui in avanti la sopravvivenza dipenderà dalle nostre scelte. Non possiamo più tornare indietro, ma solo imparare a convivere. Quali riti, quale organizzazione simbolica e politica saprà dare una società planetaria a questo incessante mutare? Nel tessuto della vita quotidiana e nei grandi eventi collettivi si preparano gia oggi risposte che richiedono un salto di coscienza e d'azione."