Venti cose che rendono la vita infernale. Una soluzione rapida e indolore contro i mali del mondo

Venti cose che rendono la vita infernale. Una soluzione rapida e indolore contro i mali del mondo

di Dominique Noguez

Per vivere i tormenti del fuoco e delle fiamme non è necessario finire all'inferno. Basta restare imbottigliati all'ora di punta nel traffico assurdo di qualunque grande città.

La pena, in questo caso, può apparire ridotta rispetto a quella definita "eterna".

Ma quando allo stress da super-affollamento si aggiungono flagelli come il rumore, i bambini pestiferi, i cani cattivi, i regali di Natale indesiderati, gli allarmi antifurto, la prosopopea dei medici o le convinzioni dei benpensanti si può anche arrivare a credere che, rispetto agli abitanti della Terra, i dannati nel regno degli Inferì non devono poi passarsela così male... È per questo motivo che, con una scrittura sapientemente ironica, Dominique Noguez ha deciso di mettere nero su bianco queste Venti cose che rendono la vita infernale, uno sfogo liberatorio e dissacrante che, pagina dopo pagina, investe gli sfaccendati, i tracotanti, i voraci, i fanatici insieme a tutte le figure malevole del nostro tempo. Una lettura indispensabile per reprimere con sarcasmo gli individui che ostacolano lo scorrimento della folla sulle scale mobili o le persone che provano un piacere quasi erotico nel raccontare al prossimo il finale di un romanzo o di un film... Perché se l'Aldilà può attendere, c'è sempre questo mondo da affrontare!