Processo

Processo

di Don M. Mankiewicz

Nella California degli anni 40, un ragazzo di famiglia messicana, Angel Chavez, è accusato ingiustamente di violenza carnale e omicidio. Per il giovane avvocato David Blake la difesa del ragazzo si presenta come un incarico prestigioso, ma presto le cose si complicano.

La macchina accusatoria, infatti, procede in obbedienza a una propria logica, mentre giustizia, mass media e politica formano un perverso triangolo sulla pelle dell'imputato. Blake non si dà per vinto, ma dovrà combattere una battaglia legale in tribunale cercando allo stesso tempo di pararsi dalle interferenze esterne.