Il dovere di esistere

Il dovere di esistere

di Salvatore Casilli

Il romanzo racconta le vicende che travolgono i giovani protagonisti Orlando e Angelina nell'Italia della Seconda Guerra Mondiale. L'autore mette a nudo i sogni e le delusioni di un'intera cruciale generazione che ha rappresentato il nostro paese. Il romanzo si alimenta di luoghi e di personaggi autentici, rivivendo le immani tragedie di Russia, Cefalonia, Corfù, e dei lager nazisti, assumendo come tessuto connettivo l'ineluttabilità del destino.